Regione Lombardia

CUG - Comitato Unico Garanzia

Ultima modifica 16 agosto 2019

Il Comitato Unico di Garanzia per le pari opportunità - La valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni  (CUG) è un organismo che propone un ulteriore rafforzamento delle misure tese a garantire la tutela delle pari opportunità e del benessere lavorativo.
Il Comitato unifica in un solo organismo le competenze del Comitato per le Pari Opportunità e del Comitato Paritetico sul Fenomeno del Mobbing.

Il Comune di Lainate ha costituito, con Delibera di Giunta n. 230 del 29/10/2012, il CUG previsto dall’art. 21 della legge 4 novembre 2010 n. 183 e regolamentato dalle “Linee Guida sulle modalità di funzionamento dei Comitati Unici di Garanzia” emanate con Direttiva della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del 4 marzo 2011.

Con Delibera di Giunta n.7/2017 è stato costituito il nuovo CUG, successivamente integrato con Delibera di Giunta n.47/2017.

Il CUG contribuisce ad assicurare, in raccordo con il vertice dell’Ente, un migliore ambiente lavorativo, il rafforzamento delle tutele delle lavoratrici e dei lavoratori, prevenendo e contrastando ogni forma di discriminazioni, diretta ed indiretta, dovute non soltanto al genere, ma anche all’età, alla disabilità, all’origine etnica, alla lingua, alla razza e all’orientamento sessuale.
La Direttiva del 4 marzo 2011 suindicata, delinea, inoltre, anche i rapporti e le collaborazioni del CUG in ambito territoriale e a livello nazionale con le Consigliere di Parità e con l’UNAR - Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali.

Il Comitato Unico di Garanzia è composto da componenti in rappresentanza delle Organizzazioni Sindacali più rappresentative nell’Ente e da componenti in rappresentanza dell'Amministrazione. L'attività del Comitato del Comune di Lainate è regolata dall'art.52 bis del Regolamento Uffici e Servizi Comunali.

Componenti del Comitato Unico di Garanzia del Comune di Lainate in carica:  
Presidente: Sig.ra Barbara Ferrari
Componente: Sig Claudio Ottolini
Componente: Sig. Maurizio Fedeli - Compenente supplente: Sig.ra Palma Battaglia
Componente: Sig.ra Antonella Gobbi -  Componente supplente: Sig.ra Pelle Daniela
Componente: Sig.Domenico Ferro

Il CUG è titolare di importanti funzioni di ricerca, proposta e verifica nella valorizzazione del benessere sui luoghi di lavoro, nelle attività volte a favorire le pari opportunità fra donne e uomini, nella repressione di fenomeni di emarginazione o svalutazione dell'attività dei lavoratori; in particolare il CUG esercita i compiti di seguito indicati:

Compiti propositivi:

- Predisposizione di piani di azioni positive, per favorire l’uguaglianza sostanziale sul lavoro tra uomini e donne;
- Promozione e/o potenziamento di ogni iniziativa diretta ad attuare politiche di conciliazione vita privata/lavoro e quanto necessario per consentire la diffusione della cultura delle pari opportunità;
- Temi che rientrano nella propria competenza ai fini della contrattazione integrativa;
- Iniziative volte ad attuare le direttive comunitarie per l’affermazione sul lavoro della pari dignità delle persone nonché azioni positive al riguardo;
- Analisi e programmazione di genere che considerino le esigenze delle donne e quelle degli uomini (es. bilancio di genere);
- Diffusione delle conoscenze ed esperienze, nonché di altri elementi informativi, documentali, tecnici e statistici sui problemi delle pari opportunità e sulle possibili soluzioni adottate da altre amministrazioni o enti, anche in collaborazione con la Consigliera di parità del territorio di riferimento;
- Azioni atte a favorire condizioni di benessere lavorativo;
- Azioni positive, interventi e progetti, quali indagini di clima, codici etici e di condotta, idonei a prevenire o rimuovere situazioni di discriminazioni o violenze sessuali, morali o psicologiche- mobbing nell’amministrazione di appartenenza;

Compiti consultivi:

- Progetti di riorganizzazione dell’amministrazione di appartenenza;
- Piani di formazione del personale;
- Orari di lavoro, forme di flessibilità lavorativa e interventri di conciliazione;
- Criteri di valutazione del personale;
- Contrattazione integrativa sui temi che rientrano nelle proprie competenza;

Compiti di verifica:

- Risultati delle azioni positive, dei progetti e delle buone pratiche in materia di pari opportunità;
- Esiti delle azioni di promozione del benessere organizzativo e prevenzione del disagio organizzativo;
- Esiti delle azioni di contrasto alle violenze morali e psicologiche nei luoghi di lavoro;
- Assenza di ogni forma di discriminazione, diretta ed indiretta, relativa al genere, all’età, all’orientamento sessuale, alla razza, all’origine etnica, alla disabilità, alla religione o alla lingua, nell’accesso, nel trattamento e nelle condizioni di lavoro, nella formazione professionale, promozione negli avanzamenti di carriera, nella sicurezza sul lavoro.
 

Ulteriori documenti relativi all'attività del CUG qui:
INTEGRAZONE CUG 14 NOV 2012
PIANO TRIENNALE AZIONI POSITIVE 2013-2015 
RISULTATI CLIMA ORGANIZZATIVO 2014
INTEGRAZIONE CUG 11 DIC 2017
VERBALE COMITATO UNICO GARANZIA 12 DIC 2018
PIANO TRIENNALE AZIONI POSITIVE 2016-2018

PIANO TRIENNALE AZIONI POSITIVE 2019-2021