CUG - Comitato Unico Garanzia

Ultima modifica 29 aprile 2021

Il Comitato Unico di Garanzia per le pari opportunità - La valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni  (CUG) è un organismo che propone un ulteriore rafforzamento delle misure tese a garantire la tutela delle pari opportunità e del benessere lavorativo.
Il Comitato unifica in un solo organismo le competenze del Comitato per le Pari Opportunità e del Comitato Paritetico sul Fenomeno del Mobbing.

Il Comune di Lainate ha costituito, con Delibera di Giunta n. 230 del 29/10/2012, il CUG previsto dall’art. 21 della legge 4 novembre 2010 n. 183 e regolamentato dalle “Linee Guida sulle modalità di funzionamento dei Comitati Unici di Garanzia” emanate con Direttiva della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del 4 marzo 2011.
 

Con Delibera di Giunta n.50 del 22.03.2021 è stato costituito il nuovo CUG.
Integrazione Delibera di Giunta n.74 del 26.04.2021

Il CUG contribuisce ad assicurare, in raccordo con il vertice dell’Ente, un migliore ambiente lavorativo, il rafforzamento delle tutele delle lavoratrici e dei lavoratori, prevenendo e contrastando ogni forma di discriminazioni, diretta ed indiretta, dovute non soltanto al genere, ma anche all’età, alla disabilità, all’origine etnica, alla lingua, alla razza e all’orientamento sessuale.
La Direttiva del 4 marzo 2011 suindicata, delinea, inoltre, anche i rapporti e le collaborazioni del CUG in ambito territoriale e a livello nazionale con le Consigliere di Parità e con l’UNAR - Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali.

Il Comitato Unico di Garanzia è composto da componenti in rappresentanza delle Organizzazioni Sindacali più rappresentative nell’Ente e da componenti in rappresentanza dell'Amministrazione. L'attività del Comitato del Comune di Lainate è regolata dall'art.52 bis del Regolamento Uffici e Servizi Comunali.

Componenti del Comitato Unico di Garanzia del Comune di Lainate in carica:  

Presidente: Sig.ra Barbara Ferrari
Componente: Sig Claudio Ottolini
Componente: Sig Domenico Ferro
Componente: Sig.ra Okle Dedè Mathy 

Le OO.SS. hanno individuato i seguenti rappresentanti:
Sig.ra Dadda Elena- rappresentante titolare designato da CGIL FP
Sig.ra Gobbi Antonella – rappresentante titolare designato da UIL FP
Sig.ra Pelle Daniela – rappresentante supplente designato da UIL FP
Sig. Simeoli Ciro – Rappresentante titolare designato dall’Organizzazione Sindacale CSA Regioni ed Autonomie Locali
Sig. Settimo Stefano – Rappresentante Supplente designato dall’Organizzazione Sindacale CSA Regioni ed Autonomie Locali)

Il CUG è titolare di importanti funzioni di ricerca, proposta e verifica nella valorizzazione del benessere sui luoghi di lavoro, nelle attività volte a favorire le pari opportunità fra donne e uomini, nella repressione di fenomeni di emarginazione o svalutazione dell'attività dei lavoratori; in particolare il CUG esercita i compiti di seguito indicati:

Compiti propositivi:

- Predisposizione di piani di azioni positive, per favorire l’uguaglianza sostanziale sul lavoro tra uomini e donne;
- Promozione e/o potenziamento di ogni iniziativa diretta ad attuare politiche di conciliazione vita privata/lavoro e quanto necessario per consentire la diffusione della cultura delle pari opportunità;
- Temi che rientrano nella propria competenza ai fini della contrattazione integrativa;
- Iniziative volte ad attuare le direttive comunitarie per l’affermazione sul lavoro della pari dignità delle persone nonché azioni positive al riguardo;
- Analisi e programmazione di genere che considerino le esigenze delle donne e quelle degli uomini (es. bilancio di genere);
- Diffusione delle conoscenze ed esperienze, nonché di altri elementi informativi, documentali, tecnici e statistici sui problemi delle pari opportunità e sulle possibili soluzioni adottate da altre amministrazioni o enti, anche in collaborazione con la Consigliera di parità del territorio di riferimento;
- Azioni atte a favorire condizioni di benessere lavorativo;
- Azioni positive, interventi e progetti, quali indagini di clima, codici etici e di condotta, idonei a prevenire o rimuovere situazioni di discriminazioni o violenze sessuali, morali o psicologiche- mobbing nell’amministrazione di appartenenza;

Compiti consultivi:

- Progetti di riorganizzazione dell’amministrazione di appartenenza;
- Piani di formazione del personale;
- Orari di lavoro, forme di flessibilità lavorativa e interventri di conciliazione;
- Criteri di valutazione del personale;
- Contrattazione integrativa sui temi che rientrano nelle proprie competenza;

Compiti di verifica:

- Risultati delle azioni positive, dei progetti e delle buone pratiche in materia di pari opportunità;
- Esiti delle azioni di promozione del benessere organizzativo e prevenzione del disagio organizzativo;
- Esiti delle azioni di contrasto alle violenze morali e psicologiche nei luoghi di lavoro;
- Assenza di ogni forma di discriminazione, diretta ed indiretta, relativa al genere, all’età, all’orientamento sessuale, alla razza, all’origine etnica, alla disabilità, alla religione o alla lingua, nell’accesso, nel trattamento e nelle condizioni di lavoro, nella formazione professionale, promozione negli avanzamenti di carriera, nella sicurezza sul lavoro.
 

Ulteriori documenti relativi all'attività del CUG qui:
INTEGRAZONE CUG 14 NOV 2012
PIANO TRIENNALE AZIONI POSITIVE 2013-2015 
RISULTATI CLIMA ORGANIZZATIVO 2014
INTEGRAZIONE CUG 11 DIC 2017
VERBALE COMITATO UNICO GARANZIA 12 DIC 2018
PIANO TRIENNALE AZIONI POSITIVE 2016-2018

PIANO TRIENNALE AZIONI POSITIVE 2019-2021