Emergenza Covid-19 | Vademecum per positivi e/o quarantenati

Pubblicato il 30 ottobre 2020 • Emergenza

A seguito del considerevole aumento delle segnalazione dei cittadini in quarantena a causa del virus Covid-19, si informano i cittadini che è stata istituita una casella di posta elettronica emergenzacovid@comune.lainate.mi.it alla quale rivolgersi per richiedere i servizi sotto indicati, per i nuclei familiari costretti all’isolamento e/o che hanno parenti ricoverati in ospedale:
 

SPESA A DOMICILIO: è possibile richiedere il recapito al domicilio della spesa da parte dei volontari della Croce Rossa Italiana. La spesa può essere consegnata una o due volte alla settimana, a seconda della composizione del nucleo familiare. I giorni individuati per la consegna della spesa sono il martedì e il venerdì, previa comunicazione il giorno prima (lunedì e giovedì). PAGAMENTO: il pagamento della spesa verrà anticipato dal Comune di Lainate che provvederà successivamente ad inviare una richiesta di rimborso alle famiglie.

PASTO A DOMICILIO può essere portato al domicilio il pasto, sempre grazie ai volontari della Croce Rossa Italiana, sia a pranzo che a cena. Il costo unitario del pasto è di € 3,75

EFFETTI PERSONALI: i volontari della Croce Rossa Italiana possono portare settimanalmente in ospedale alle persone ricoverate gli effetti personali di cui necessitano. Il giorno individuato è il martedì. NB: i volontari non possono riportare a casa oggetti, indumenti o altri effetti personali dei pazienti ricoverati.

CONSEGNA FARMACI: chi necessita di farmaci può richiederli alle farmacie di Lainate che hanno attivato il servizio a domicilio
Attivo il Sevizio PRONTO FARMACO

RIFIUTI: si ricorda che per i nuclei familiari con caso positivo covid occorre seguire questa procedura per la gestione rifiuti e richiesta sacchi, come riportato da GESEM nel volantino allegato. 
ISTRUZIONE GESTIONE RIFIUTI DOMESTICI E RICHIESTA SACCHI COVID
 

Per ogni informazione di tipo sanitario o per avere informazioni sull’effettuazione di tamponi o circa inizio/fine della quarantena, si prega di consultare il sito ATS o il proprio Medico di base (o il pediatra).