Ripartenza | Firmato il nuovo Decreto e l'ordinanza regionale. Ecco le regole dal 18 maggio

Pubblicato il 18 maggio 2020 • Emergenza
  • Il Presidente Conte ha firmato il Dpcm recante le misure per il contenimento dell'emergenza epidemiologica da Covid-19 in vigore dal 18 maggio CLICCA QUI
     
  • Ecco le linee guida per la ripresa in Regione Lombardia delle attività a partire dal 18 maggio. Tutti i dettagli CLICCA QUI
     

In linea con i protocolli di sicurezza di cui sopra, ecco le attività che possono ripartire:

Ristorazione
Turistiche
Strutture ricettive
Servizi alla persona (parrucchieri ed estetisti)
Commercio al dettaglio
Mercati - bancarelle alimentari e non alimentari con le REGOLE GIA' INTRODOTTE
Uffici comunali aperti al pubblico (solo su appuntamento) NUMERI UFFICI COMUNALI

Inoltre:
Mascherina ancora obbligatoria
Obbligo rispetto della distanza di almeno 1 metro
Stop autocertificazione per spostamenti in Regione
Via libera a cerimonie religiose
 

Dal 25 maggio - apertura palestre, piscine, centri sportivi
Fino al 2 giugno compreso rimangono vietati gli spostamenti verso altre Regioni, se non per esigenze lavorative, di assoluta urgenza o per motivi di salute. 
Dal 3 giugno - via libera circolazione tra regioni e all’estero
Dal 15 giugno - attività di carattere ludico-creative per bambini e apertura cinema e teatri

Le FAQ (risposte ai dubbi più frequenti qui) del Governo QUI

 

LUOGHI DI LAVORO - Disposizioni di Regione Lombardia dal 18 al 31 maggio
CLICCA QUI


TRASPORTO PUBBLICO LOCALE
Norme di comportamento di base che i cittadini utenti del servizio di trasporto pubblico locale dovranno tenere al fine di contribuire attivamente al contenimento del contagio in modo da poter viaggiare nel massimo della sicurezza.
CLICCA QUI

 


PER ALTRE INFORMAZIONI SULLE DISPOSIZIONI PRECEDENTI CLICCA QUI