Autostrade | Consiglio comunale e rappresentanti della città chiedono la revisione dei tempi di apertura del ponte di via Manzoni

Pubblicato il 23 giugno 2020 • Cantieri e viabilità

Di fronte all’annuncio del nuovo slittamento dal luglio a ottobre della conclusione dei cantieri autostradali sul ponte di via Manzoni a Lainate (punto nodale della viabilità dell'intero territorio), il Consiglio comunale di Lainate ha deciso di promuovere una manifestazione pubblica nei pressi degli uffici di Spea- Autostrade. Insieme ai rappresentanti del mondo del commercio e delle imprese (ILAS), della scuola, dei pendolari, delle associazioni e della cooperazione, ha chiesto ad Autostrade di rivedere e migliorare il cronoprogramma dei lavori. 
Presente all'iniziativa di protesta, distanziata, anche la Giunta comunale.

“Questo rinvio non solo è inaccettabile, ma anche irrispettoso di quanto comunicato nei precedenti incontri e soprattutto totalmente sordo rispetto alle difficoltà viabilistiche, sociali e lavorative che la città sta vivendo da molti mesi ospitando, suo malgrado, i cantieri autostradali”, dichiara a nome di tutti il presidente del Consiglio comunale Alberto Landonio.

E’ stata questa l’occasione per raccogliere una serie di lettere (vedi allegati) a firma delle varie anime della città che sono state recapitate ad autostrade con la richiesta di concentrare e accelerare i cantieri sul ponte di via Manzoni.  

 


L'11 giugno era stato divulgato QUESTO COMUNICATO

 

Lettera Scuole
Allegato formato pdf
Scarica
Lettera associazioni_Cooperative
Allegato formato pdf
Scarica
Lettere Ilas_Confcommercio_pendolari
Allegato formato pdf
Scarica