8 marzo | La Festa della donna la celebriamo così...

Pubblicato il 8 marzo 2021 • Cultura

Musica e cultura al femminile. L'Amministrazione comunale, in occasione della Festa della Donna, pur nella difficoltà del momento che ci impedisce di organizzare eventi in pèresenza, è riuscita a promuovere due appuntamenti per celebrare questa data importante per tutti.
Lo ha fatto attraverso la cultura, perchè è importante che il riconoscimento del ruolo delle donne passi anche da qui.  

 

Prende il via oggi, 8 Marzo, “LainateScrive”, il progetto che dà spazio agli autori locali
Il primo appuntamento con “Storie di persone, voci di infermieri: un approccio innovativo allo studio della bioetica e della deontologia”, Milano, McGraw Hill Education, 2020.

Un volume al femminile, sono tutte donne le co-autrici, che abbiamo scelto rappresentare simbolicamente la celebrazione della ricorrenza dell’8 Marzo. E l’argomento non poteva che essere dei più attuali: la salute vista da un particolare punto di vista, anzi nove, quelli di: Paola Gobbi, Rosa Anna Alagna, Daiana Campani, Annalisa Colombo, Elisa Crotti, Doriana Montani, Claudia Passoni, Debora Rosa e Ornella Teti.

Il testo si propone come una raccolta di casi a valenza etica, narrati direttamente dagli infermieri che li hanno vissuti. Viene raccontata la quotidianità dell'assistenza infermieristica e i dilemmi etici che si presentano ai professionisti quando rispondono ai bisogni delle persone e delle loro famiglie. Le storie narrate sono suddivise per temi e spaziano dalla bioetica del quotidiano (informazione e consenso, privacy e comunicazione) alla bioetica di frontiera (inizio e fine vita, anziani e cronicità, sperimentazione e ricerca), ma affrontano anche i problemi etici che si presentano nella formazione delle future generazioni di infermieri e nell'organizzazione dei servizi assistenziali. Un intero capitolo è dedicato al confronto internazionale (Nursing around the world) e alle nuove sfide dell'infermieristica, con una riflessione sulla recente pandemia da COVID-19 ed il ruolo svolto dagli operatori sanitari nella gestione dell'emergenza. Ideale per la formazione in ambito universitario e per l'aggiornamento professionale, il volume è arricchito da numerosi riferimenti agli articoli del nuovo Codice Deontologico degli Infermieri 2019 e costituisce un valido strumento di guida per la presa di decisioni nell'esercizio professionale. Un punto di partenza autorevole anche per i cittadini che intendono approfondire un tema delicato e ci tocca nel profondo, soprattutto in questo anno di pandemia.

GUARDA IL VIDEO QUI

 


Ieri invece l'appuntamento è stato con la musica al femminile e lo spettacolo promosso on line in collaborazione con Dimensione Cultura e la bravissima Laura Fedeli
Per chi se lo fosse perso, può recuperare. E' vivamente consigliato per chi vuole trascorrere un'ora tra pensieri, parole e divermimendo al femminile
GUARDA IL VIDEO QUI