Regione Lombardia

Quali volontà si leggevano nei testamenti della famiglia Litta?

Pubblicato il 12 marzo 2019 • Cultura Largo Vittorio Veneto, 12, 20020 Lainate MI, Italia

Prosegue anche nel 2019 il ciclo di incontri dedicati agli approfondimenti di Casa Litta promossi dalla Associazione Amici di Villa Litta di Lainate.

Quest’anno l’argomento riguarderà le ‘Volontà Testamentarie’ di alcuni personaggi di Casa Litta: venerdì 22 marzo, alle 20.45, la Sala della Musica di Villa Visconti Borromeo Litta ospiterà l’appuntamento a cura di Giorgio Picozzi.

Dalle inedite volontà testamentarie conservate nell’Archivio Privato Litta di Vedano al Lambro emergeranno i lasciti particolari, le curiosità, le bizzarrie di alcuni personaggi che hanno abitato la Villa di Lainate.

Quali saranno state nel 1689 le volontà di Cornelia Visconti Borromeo sposa al marchese di Gambolò Pompeo Litta? E chi beneficiò un inaspettatamente “democratico” marchese Pompeo Giulio? E chi favorì la pietas del Cardinale Lorenzo?  E il duca Antonio I° per chi ebbe particolari riguardi? E quali sorprese ci riserverà il testamento del duca Pompeo nella sua estrema generosità?

Ingresso libero