Comune di Lainate - Sito ufficiale

Cittą di Lainate Cittą di Lainate
 

‘La bellezza ritrovata ­ Shot for hope′ arriva a Lainate  

Dal 15 dicembre al 13 gennaio
Sale Villa Litta


Orari visite:
festivi e prefestivi 10-12.30 e 15.30-18.30
feriali 10.00 -12.30 e 16-18
25 dicembre e 1 gennaio 15.30-18.30
Ingresso libero

Inaugurazione: 15 dicembre, ore 17

Intervengono:
Charley Fazio, autore
Titti Di Vito, curatrice del progetto mostra
Fulvio Scaglione, giornalista
Laura Pepe, docente ricercatrice UniMI

Dopo Milano e Torino, ora anche a Lainate. La spendida e toccante mostra fotografica ‘La bellezza ritrovata – Shot for hope’, di Charley Fazio e i bambini siriani rifugiati a Kilis, dal 15 dicembre al 13 gennaio sarà ospitata in Villa Visconti Borromeo Litta.
L’Associazione Amici di Villa Litta e ‘Joy for Children’, in collaborazione con il Comune di Lainate,hanno deciso di proporre un progetto-mostra non solo di straordinaria bellezza, ma di profonda umanità.
Una mostra nata durante le missioni umanitarie svolte dal fotografo nella cittadina turca di Kilis, nei territori di confine con la Siria dove si trovano oggi milioni di rifugiati e solo a Kilis migliaia di bambini. Persone che vivono in alloggi di fortuna senza alcuna prospettiva se non la passiva sopravvivenza. 

Grazie alla sua straordinaria sensibilità, Charley Fazio (che sarà presente all’inaugurazione), ha saputo cogliere la bellezza interiore di tante anime belle, immortalando piccole meraviglie che sono divenute icone indimenticabili. Alcuni bimbi sono diventati poi protagonisti di un progetto formativo attraverso la fotografia.

“I loro volti sono impressi nelle mie fotografie - scrive l’autore presentando la mostra - ognuno ha qualcosa da dire ma non è sempre facile saper ‘sentire’ le loro parole, saper vedere ciò che essi stessi hanno visto. Ho pensato che a loro dovevo tanto perché tanto mi hanno dato e sono certo continueranno a dare alla mia esistenza che, da quei giorni, non è più la stessa. Così ho deciso di mettere nelle loro mani lo strumento con cui mi sento più a mio agio, lo stesso con cui ho potuto rapire i loro sguardi e la loro condizione di rifugiati nelle volte precedenti, ovvero una fotocamera. Ho anche voluto chiedere ad ognuno di fotografare “la bellezza”, in qualunque modo essa potesse essere intesa per loro. Ho accompagnato i bambini di Kilis in un nuovo percorso di riscoperta e rinascita, ho voluto regalare loro l’opportunità di coltivare e affermare la propria “bellezza”, il proprio essere speciali e unici nonostante intorno ci siano solo macerie, dando loro fiducia e speranza nel loro mondo immaginario e personale”.

 

 

LUOGO :   Villa Litta
Salta Calendario
<   Dicembre 2018   >
Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
     12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31      
Elenco Menu
  • LainateNotizie
  • Bollino Etico
  • Bilancio Partecipativo
  • A2A
  • Amministrazione Trasparente
  • Amici Villa Litta
  • CUG
  • Art Bonus
  • Refezione scolastica on line

 
  • Report Refezione Scolastica
  • Legalitą
  • Sportello Lavoro AFOL
  • Patto dei Sindaci
  • Farmacie Pubbliche